STORIA

LA NOSTRA STORIA

I E R I

“Tutto inizia nel 1903, con il viaggio di un ragazzo che da migrante va in America per cercare di costruirsi un futuro.

Dopo alcuni anni, con il frutto di quel lavoro, decide di tornare in Italia per comprarsi un piccolo appezzamento di terreno.

Filippo Giusti cominciò così ad avere un posto dove far crescere le proprie radici. 

Da lì parte un lungo cammino e cresce una passione per la terra, l’allevamento, e dagli anni ‘30 la coltivazione della vite, che ha coinvolto, dopo Filippo, anche mio padre Luigi e me.

LA NOSTRA STORIA

I E R I

Negli anni ‘50 i miei genitori, Luigi e Maria Giusti, rilevano la cantina storica di Castelferretti, situata di fronte al castello del XIV sec.

Qui, anno dopo anno, sono state trasformate le uve delle nostre vigne del Castellaro, dove si è sviluppato un progetto agricolo che ha sempre avuto al centro la coltivazione della vite, in particolare del vitigno Lacrima.

R A D I C I

Un vino che nasce dall'amore per la propria terra

LA NOSTRA GENERAZIONE

O G G I

In questo contesto familiare è iniziata la mia esperienza in azienda. Alla scomparsa di mio padre, ho continuato a coltivare il Castellaro con l’aiuto di mia moglie Elena, piantando nuovi vigneti e realizzando una nuova cantina di vinificazione.

Lavoriamo ogni giorno con l’obiettivo di produrre le uve migliori, per realizzare il sogno che avevo condiviso con mio padre, contribuire a dimostrare che il Lacrima è un grande e originale vitigno autoctono.”

Piergiovanni Giusti